lun02
gennaio
2012

Libri, cibo e territorio

scritto da in Eventi, Letture di gusto

L’intento primario sarà quello di far conoscere e valorizzare i prodotti tipici di Terra di Lavoro attraverso i libri ed il cibo, in primo luogo con incontri con i sindaci dei comuni con prodotti tipici, di eccellenza. L’iniziativa assume un fondamentale carattere culturale (come fattore di coesione sociale); ma anche di promozione e diffusione a livello locale e nazionale del ricco patrimonio di prodotti tipici, di qualità (in alcuni casi di vere e proprie eccellenze) presenti sul nostro territorio.
Si tratta di risorse fondamentali da valorizzare come base di nuovi processi di sviluppo e di innovazione del nostro territorio e delle nostre comunità: il nostro più importante “capitale sociale”.

Obiettivo: puntare ad organizzare a Caserta nel mese di giugno 2012 il primo Salone dell’editoria sociale del Sud, dedicato al tema: “Libri e cibi: letture di gusto”.

Un altro filone di interventi riguarderà la formazione con progetti come quelli dei granai della memoria, per partire dai vecchi mestieri e proporre nuove competenze. Inoltre, la rete di associazioni coinvolte intende costruire anche dei progetti rivolti ad altri attori sociali ed istituzionali per aprire un confronto e costruire percorsi comuni:

  • In primo luogo, con le altre principali associazioni che operano nel terzo settore e nell’ambito enogastronomico (dalle Acli Terra alle Arci, da Libera Terra alla Federconsumatori);
  • In secondo luogo, con i produttori e gli enti economici del settore: dalla CIA alla Coldiretti, dalle varie associazioni di prodotti tipici (come quelli del vino, dell’olio d’oliva,della birra artigianale ed altri, fino all’azienda speciale della Camera di Commercio Agrisviluppo);
  • In terzo luogo, si punterà a promuovere incontri tematici con i sindaci dei comuni caratterizzati dai prodotti tipici, con gli enti locali ed anche il mondo della scuola, dell’università e della ricerca;

In una fase successiva si cercherà di coinvolgere anche gli operatori del mondo della ristorazione.
Altri partner da coinvolgere per apportare competenze specifiche di tipo professionale e scientifico possono essere: Facoltà Economia e di Scienze della SUN, Associazione Italiana Sommelier , NCO (Nuova cucina Organizzata) ed altri disponibili a partecipare.
A Marzo 2012 si lancerà il progetto con una Conferenza Stampa nella Sala Giunta dell’Ente Camerale. Le attività sono iniziate nelle piazze del sapere più attive in Terra di Lavoro con incontri di presentazione dei libri o progetti dedicati al tema.


Programma di Febbraio 2012 – Gennaio 2013


Eventi in programma – work in progress


Gli incontri realizzati fino a Gennaio 2012